Yellow Brick Road

Nel 2013 Sam Raimi ci riporta ad Oz, con l’ennesimo prequel di cui nessuno sentiva l’esigenza, per spiegare chi e come e quando e perchè il mago di Oz è finito ad Oz prima di Dorothy, farci vedere (forse) la malvagia strega dell’Est sulla cui testa “atterra” la fattoria di Dorothy e infine la genesi della Malvagia Strega dell’Ovest. E come, ovviamente, tutto sia collegato. Perchè i prequel a questo servono, a farti vedere che anche le cose che non sembravano collegate, in realtà lo sono eccome. Insomma, mezzo trailer e già butta male (come per Star Wars, dietro c’è la Disney…). Ma questo blog si chiam Not In Kansas, quindi un minimo di copertura all’evento dobbiamo darla. Poi se Oz mi farà cagare, sta pagina sparirà il giorno dopo più veloce della Strega dell’Ovest dopo la secchiata d’acqua.

Non si sa ancora se Oz sarà un prequel del film del 1939 o più in generale del libro di Baum. Return To Oz, anch’esso della Disney, 1985, era in effetti un sequel del film, perchè ne riprendeva alcuni elementi originali (tipo le scarpette rosse), ma la differenza di stile invece di farlo apparire come un’interessante versione dark lo ha bollato come sequel dimenticabile. Perciò occhio…

The Wizard of OZ (Victor Fleming, 1939)

Oz

La recensione è qui

Return to OZ (Walter Murch, 1985)

Returntoozposter

Oz, The Great and Powerful ( Sam Raimi, 2013)

Oz_-_The_Great_and_Powerful_Poster

Only Bad Witches Are Ugly:

In questo articolo una piccola analisi su una potenziale discrepanza “estetica” tra il vecchio e nuovo Regno di Oz…

https://notinkansasblog.wordpress.com/2013/02/28/oz-the-great-and-powerful-7-only-bad-witches-are-ugly/