Archivio categoria: Recensioni

The Post

“I read the news today, oh boy” Il problema degli americani è Thomas Jefferson. Non lui in persona, pace all’anima sua, ma l’idea che ha messo in testa a tutti i suoi connazionali che… Continua a leggere

Star Wars – Gli Ultimi Jedi (spoiler free)

La maggior parte delle recensioni su Gli Ultimi Jedi è positiva. Si apprezza soprattutto il coraggio di Rian Johnson e la sua capacità di sorprendere con scelte narrative audaci ma funzionali a una storia… Continua a leggere

TOP 10 SEQUEL più inutili di sempre

L’epifania di Emily Blunt: ma chi me l’ha fatto fare? Archiviato velocemente Trainspotting 2, pur di non pensare allo scempio degli ormai prossimi ritorni di Mary Poppins (Emily, mi spiace, ma non sarai all’altezza) e di Blade… Continua a leggere

Trainspotting 2

Scegli la vita. Scegli un film che hai fatto, IL film che hai fatto, e scegli di rifare lo stesso film, solo peggio, con la stessa identica colonna sonora, sperando che lo prendano… Continua a leggere

LEGO Batman – Il Film

Non fatevi scoraggiare dall’animazione, o dal fatto che il logo LEGO campeggi nel titolo. Questo Batman, se vi piace  Batman, è un’iterazione del personaggio che nulla ha da invidiare alle altre, almeno se facciamo… Continua a leggere

The Founder

“You’re not in the burger business, you’re in the real estate business” John Lee Hancock, il regista di The Founder, è lo stesso di Saving Mr. Banks : i due film non sono… Continua a leggere

NETFLIX HOUR: Hell or High Water

  Una pioggia di nominations (quattro ai prossimi Academy Awards), qualche premio e l’inclusione nei migliori dieci film del 2016 da parte del National Board of Review of Motion Pictures (insieme a pezzi… Continua a leggere

Arrival

“Despite knowing the journey and where it leads… I embrace it. And I welcome every moment of it. “ Il mio amico Stefano di Coccinema (seguivatelo!) ha scritto che Arrival è “la summa… Continua a leggere

Sherlock – Stagione 4

Di Sherlock non si parla mai abbastanza. La struttura in pochissimi episodi di ciascuna stagione e una programmazione non regolare (la terza serie è datata 2014) non lo fanno diventare un fenomeno di costume come… Continua a leggere