L’Amore Bugiardo – top 5 Coppie Peggio Assortite

gonegirlposter

Che gran film.

L’ho recensito qui , su filmscoop.it.

David Fincher ha le idee chiarissime sul perchè certe relazioni non funzionano nonostante delle ottime premesse. E’ colpa di come la società ci impone di “promuovere” noi stessi? Ma non diamo la colpa a facebook, coppie malassortite hanno sempre fatto parte della fiction, in ogni epoca…ecco una breve lista delle prime che mi vengono in mente…

1. Alvy Singer / Annie Hall (Io & Annie)

Forse sono ingeneroso, ma l’incontro di due casi clinici non poteva portare a nulla di positivo. A parte un capolavoro di film, ovviamente.

2. Rhett Butler / Rossella (Scarlet) O’Hara (Via col Vento)

Francamente, cara, me ne infischio” . Il maschio alfa del cinema americano ci regala l’unico vero happy ending di tutte le storie d’amore: ognuno per la sua strada e speriamo di non rivederci troppo spesso. Se non ricordo male vola pure qualche ceffone.

3. Rick Blaine / Ilsa Lund (Casablanca)

Avranno sempre Parigi, vero, ma intanto lei va via con Laszlo. Basso mantenimento, siamo sicuri?

4. Oliver Rose / Barbara Rose (La Guerra dei Roses)

Il patè. Ricordatevi il patè.

5. Anakin Skywalker / Padme Amidala (Star Wars Episode II/III)

Psicopatico meets principessa femminista ante litteram. Come deve finire? ovviamente con lei che muore e viene onorata e pianta da mezza galassia e lui trasformato nell’immagine stessa del male, e con l’asma. Perchè alla fine, comunque, va sempre meglio alle donne.

6. Walter White / Skye (Breaking Bad stagioni 1/5)

Più che malassortimento, qui si tratta di accanimento di scrittura: Skye è il personaggio più molesto di ogni fiction, che ha l’unico ruolo di tormentare Walt nei rari momenti in cui non deve risolvere qualche casino di Jessie o salvarsi da qualche criminale efferato, che comunque è meno peggio di sua moglie, che dalla terza stagione assume anche delle dimensioni inquietanti. Scassacazzi suprema.

7. Antonio / Teresa (Totò, Peppino e i fuorilegge)

Titina de Filippo avrebbe meritato tutti i riconoscimenti possibili per la sua Teresa, ricca e avara oltre ogni limite. Le scene con Totò sono da antologia della comicità, peccato siano così poche.

Sicuramente me ne sono sfuggite parecchie…magari ce n’è anche qualcuna in cui il marito è peggio (Micheal Corleone, ad esempio…)

Annunci