Star Wars Episodio VII – The Force Awakens (teaser trailer) #cazzostarwars

cazzostarwars

Eccolo.
E’ il primo segno tangibile che quel che è fatto è fatto.

Parliamone.

Sabbia. Tatooine. Va bene, si torna sempre là, come sul tabellone del Monopoli. La Galassia Lontana Lontana passa ciclicamente da un pianeta di sabbia.
Uno Stormtrooper sudato, senza casco e chiaramente non un clone di Jango Fett. John Boyega, una manciata di film all’attivo e due righe e mezza di biografia su wikipedia, è la prima, preoccupatissima (ma mai quanto noi) faccia della nuova era.

Il droide, che non è quello che stavamo cercando. Bello: anche se ora voglio vedere come cavolo farà la LEGO. Speriamo sia l’erede di R2 e  non di Jar Jar.

Primo brivido: nuovi Stormtroopers (e ce n’è uno più BASSO degli altri, mi gioco un paperdollaro che è fatto apposta).

Di nuovo la sabbia: altra nuova faccia, un Magnum Classico a motore, i nuovi X-Wing che sfrecciano a pelo d’acqua e poi lui. Il fremito nella Forza.

Immediatamente protagonista di decine di MEME: lo spadaccino forse-sith. La Spada laser sfrigola irregolarmente, e perde ai lati. Darth Maul vince ancora, però.

Finite le minchiate, parte il tema e arriva il Falcon. E si torna bambini, la razionalità cede il passo all’emozione. In quel preciso momento, non ce frega un cazzo di Lucas, di Abrams, di Topolino, dei Sequel, dei Prequel e di Hayden Christensen: #cazzostarwars.

Finito il trailer penso: c’è un’ottima probabilità che nessuna di queste scene finisca nel montaggio finale e finchè non vedo un trailer con Harrison Ford, c’è sempre la lontana sensazione di vedere un fan film (che poi, in effetti è così).

Mancano un anno e 17 giorni. Ancora non siamo certi che sia una cazzata, ancora non conosciamo la trama, ancora non sappiamo un cazzo. E’ un momento bellissimo, godiamocelo: #cazzostarwars

Annunci