I sogni segreti di Walter Mitty

tn-500_walter-mitty-poster3

Ben Stiller è un uomo dai molti talenti. Sa far ridere, sa recitare, sa produrre, sa dirigere (tecnicamente, at least). Non sa fare un film e questo ultimo tentativo ne è un’ulteriore conferma, non traggano in inganno i suggestivi poster e il trailer (per non parlare di scellerati paragoni con Forrest Gump e altre cavolate che si leggono in giro).

La mia recensione è QUI, su filmscoop.it ,per cui non mi dilungo. I Sogni Segreti di Walter Mitty è un’opera trascurabile, ma all’anteprima mi hanno regalato il libro di James Thurber , che ha scritto la storia omonima a cui Stiller si è molto liberamente ispirato (e che aveva già ispirato un altro film del 1947 ). Thurber è stato un importantissimo autore satirico del New Yorker, che non conoscevo, autore di storie, articoli e vignette tutte da scoprire…basta veramente poco per capire che Stiller non è esattamente l’ideale per portare al cinema l’umorismo delicato di Thurber. Non credo fosse quello l’obiettivo, comunque, ammesso che ce ne fosse davvero uno…

ThurberFacts ThurberFourOnes ThurberTwoSexes

Annunci