Si vede dal trailer

argo sound ted

Agosto pessimo….siamo tutti alla canna del gas aspettando il Ritorno del Cavaliere Oscuro. Quello milionario che comincia per B ed ha una vita segreta ambigua. Quello che meritiamo, ma non quello di cui abbiamo bisogno, tanto per citare il finale The Dark Knight. Ognuno aspetti il Cavaliere che vuole, fatto sta che il 29 agosto è lontanissimo, cinematograficamente parlando…e in sala non c’è nulla che valga la pena di guardare. L’annata è talmente fiacca, che nemmeno le arene possono propormi qualche recupero interessante.

La mia corsa cinematografica è ferma allo sguardo di Kristen Stewart/Biancaneve che cerca – arrapatissima -quello di Chris Hemsworth/CacciaThor nel finale di Biancaneve e il Cacciatore. Fedele all’adagio che l’arte imita la vita (e viceversa), Kristen ha poi ben pensato di trasportare la regola del triangolo sentimentale incasinatissimo a cui è abbonata la sua carriera (Twilight, Adventureland, Biancaneve) anche nella vita reale, facendo crescere due chilometri di corna a Robert Pattinson, tradito con il regista di Biancaneve, Rupert Sanders. Per la gioia sia della produzione di Biancaneve, che per il sequel o cambia regista o cambia protagonista, sia di quella di Twilight, che deve organizzare la promozione dell’ultimo film e non sa dove mettere le corna di Pattinson. Gossip da ombrellone, anche su Not In Kansas, mica solo su  laRepubblica.

Pensiamo ad altro, va…

Argo

Dopo The Town, a Ben Affleck va credito illimitato. E questo Argo è altrettanto promettente:  basato su una storia vera ma assurda, racconta la produzione di un film di fantascienza canadese che in realtà  è l’operazione di recupero di sei agenti americani in Iran. Tipo Sesso e Potere di Barry Levinson, solo che è successo davvero e che Ben Affleck alla regia potrebbe davvero fare un bel film.

Sound of My Voice

Dopo il promettente Another Earth torna Brit Marling (che scrive e recita) in questo thriller dalle sfumature sci-fi. Una ragazza dice di venire dal futuro e fonda una specie di setta…ci sarà da crederle?

TED

Se TED non sarà il film dell’anno sarò profondamente deluso…dalla mente geniale di Seth McFarlane, Mark Wahlberg che si dà alla commedia è solo la prima delle sorprese. Vedere il trailer per credere.

Annunci