Mission: Impossible – Ghost Protocol

(DAN-DAN dan dan-dan-DAN-DAN dan-dan-DAN-DAN dan-dan-DAN-DAN)  

 Evadere da una prigione russa di massima sicurezza facendo anche lo sborone: mission possible, se sei Tom Cruise. Far rimbalzare un sasso contro la parete della suddetta prigione e fargli avere una traiettoria regolare tipo pallina: mission  possible, se sei Tom Cruise. Lanciarsi nel vuoto di faccia, girarsi, sparare al cattivo e atterrare su un gonfiabile lanciato un attimo prima di buttarsi che si gonfia giusto in tempo: mission possible, non devi neanche essere Tom Cruise. Introdursi nel Cremlino spacciandosi per un generale russo: mission  possible, se sei Tom Cruise. Utilizzare l’iPad per fregare l’intelligence russa: mission possible, se sei Tom Cruise. Uscire dal Cremlino facendo anche lo sborone: mission  possible se sei Tom Cruise. Sopravvivere all’esplosione del suddetto Cremlino, fuggire a piedi nudi dall’ospedale dove eri ammanettato con commozione cerebrale lanciandosi dal terzo piano su un’auto in corsa: mission  possible, se sei Tom Cruise. Rubare un cellulare, fare la chiamata d’emergenza, e trovare immediatamente un micro tombino aperto dove lanciare con mira impeccabile il cellulare: mission possible, se sei Tom Cruise.  Arrampicarsi sul Burj Khalifa con guanti superspeciali che uno poi si rompe e resti appeso, non solo non cadi, ma ti arrampichi lo stesso con una mano sola: mission  possible se sei Tom Cruise. Inseguire un criminale dentro una tempesta di sabbia prima a piedi e poi in macchina in un mercato arabo: Mission possible se sei Tom Cruise. Disarmare una bomba atomica a meno di un secondo dalla detonazione: mission possible, se sei Tom Cruise. Fare un film completamente assurdo eppure divertente: mission possible, se sei Tom Cruise.

Trovare una sala in tutta Italia dove la gente TACE mentre guarda un film, per esempio a Milano con la neve che dovrebbe  scoraggiare il pubblico occasionale: Mission: Impossible.

 P.S. Una cazzata colossale divertente e autoironica. Il miglior blockbuster degli ultimi anni senza dubbio. Se vi sembra Gli Incredibili della Pixar, è perchè il regista è lo stesso (Brad Bird).  

FUN FACT: il celebre tema di Mission Impossible è in 5/4, tempo ostico e piuttosto raro nella musica pop/rock. L’adattamento degli U2 per il primo episodio è in 4/4. Suonare in qualunque altro tempo che non sia 4/4 per Adam Clayton e Larry Mullen Jr? Mission:Impossible. Hai voglia a dire che l’hanno fatto per renderlo ballabile……

Annunci