L’Industriale

“il mondo ci sta crollando addosso”

Esce oggi, dopo una presentazione in pompa magna lo scorso novembre al Festival di Roma, dove l’abbiamo visto in compagnia nientepopodimenoche Giorgio e Clio Napolitano. Much Ado about Nothing.

Si salvano il solito ottimo Favino (che sta sprecando anni a rincorrere sceneggiature mediocri, tipo Figli delle Stelle e questa) e una fotografia che più desaturata non si può e che conferisce al film un mood noir e opprimente niente male, almeno nella prima parte.

Qui la recensione, con tanti tanti ringraziamenti a www.filmscoop.it.

Annunci