Boris – Il Film

 “Ho fatto Sorrentino, ho fatto Ronconi e mo’ faccio i soldi”

Senza aver visto le tre stagioni della serie, Boris – Il Film potrebbe apparire alquanto incomprensibile. o comunque suscitare meno risate di quanto dovrebbe. A meno di pensare che la trama di Boris è la storia di un regista, onesto mestierante, che ha un sussulto d’orgoglio e si rifiuta di girare l’ennesima scena orribile dell’ennesima fiction agiografica della tv di stato. E allora ci prova, molla tutto, cerca di fare qualcosa di meglio, di autentico, di sensato: l’adattamento del libro denuncia La Casta. Per un momento, sembra che le cose girino nel migliore dei modi, poi, si ritrova non solo con la solita sgangherata troupe, ma anche a cedere alle pressioni esterne, abbassare continuamente lo standard qualitativo del proprio lavoro e finire frustrato ed incazzato, soprattutto dal fatto che il pessimo risultato del suo lavoro soddisfa davvero tutti.
Togliete la parola regista, la parola fiction, la parola troupe. Sostituitele con il lavoro che fate, l’attività che fate, il team di persone con cui lavorate. Di che parla adesso Boris – Il Film?
Arricchito da qualche cameo nobile e qualche idea davvero geniale (la miglior attrice italiana…) , Boris -Il Film è un puntatone riassuntivo e conclusivo (?) della storia, che -come la seconda e la terza stagione – non aggiunge sostanza a quanto visto nella prima geniale serie e non è per il cinema quello che la serie è per la fiction. Non è un’occasione persa perchè in fondo andare in quella direzione forse avrebbe snaturato sin troppo un giocattolo che funziona benissimo anche sul grande schermo, grazie ad un cast corale affiatatissimo e alle molte cartucce che ancora si possono sparare – un po’ crudelmente, ormai – sulle dinamiche squallide di un’Italia trasposta in set televisivo. Resta forse un po’ l’idea che si poteva fare di più, ma è un problema di aspettative più che di risultato effettivo, perchè  a conti fatti, si ride tantissimo e nessun personaggio è lasciato indietro. C’è poco Stanis…ma quando mai c’è abbastanza Stanis?
A proposito, ripeto: senza aver visto le tre stagioni della serie, Boris – Il Film potrebbe apparire alquanto incomprensibile. Ma mai quanto il fatto di essere arrivati al 2011 senza aver visto le tre stagioni della serie.
Annunci